AAA ITALIA | Università degli Studi di Firenze Biblioteca di Scienze Tecnologiche, Architettura
22635
page,page-id-22635,page-template-default,ajax_updown,page_not_loaded,,select-theme-ver-2.4.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
universitafirenze
info

Via P.A. Micheli, 2

50121 Firenze
bibarc@unifi.it
gianna.frosali@unifi.it
www.sba.unifi.it/biblio/

scienzetecnologiche/index. php?page=arsede
+39 055 2756/400/401
+39 055 2756/422

Università degli Studi di Firenze – Biblioteca di Scienze Tecnologiche, Architettura

 

 

Nel 1936, con l’istituzione del corso di laurea in architettura, inizia a formarsi la raccolta originaria della biblioteca. A partire dal nucleo originario di testi classici, la biblioteca ha arricchito le proprie raccolte con opere di storia e critica dell’architettura, urbanistica, storia della città e del territorio, tecnologie costruttive, architettura di interni, design e moda. Dagli anni ’70 ha iniziato la raccolta di archivi privati di architettura di notevole interesse per lo studio delle arti decorative e dell’architettura del Novecento, pervenuti tutti per donazione. Il fondo di Roberto Papini (Pistoia 1883 – Modena 1957) storico, critico e docente riguarda in particolare l’architettura e le arti decorative in Italia dal 1903 al 1956. Il fondo Marcello Piacentini (Roma 1881-1960), architetto e uomo di cultura è costituito da documenti relativi all’attività professionale dell’architetto relativi agli anni dal 1903 al 1960 e da una serie di schizzi di piccolo formato. Il fondo Enzo Vannucci (Firenze 1912-1982) architetto strutturista è composto da materiale relativo all’attività professionale (anni 1950-1982). Il fondo Luigi Vagnetti (Roma 1915 – Firenze
1980) architetto e docente universitario, è costituito da carteggi e dal materiale grafico relativo all’attività progettuale. Il fondo Giuseppe Gori (Parigi 1906 – Firenze 1969), architetto e docente universitario è composto da materiali relativi all’attività professionale e didattica degli anni compresi tra il 1934 e il 1968. Il fondo Alfredo D’Arbela, ingegnere comprende monografie, materiale grigio, disegni tecnici, eliocopie riguardanti l’ingegneria ferroviaria e la meccanica ferroviaria.
Il fondo Francesco Rodolico Rodolico, naturalista e petrografo contiene negativi e stampe fotografiche di soggetti architettonici, naturalistici e paesaggistici.
La sezione archivi della Biblioteca collabora all’organizzazione di mostre di architettura con il prestito dei materiali originali.

 

 

Archivi e collezioni conservati
_Giuseppe Gori (1906-1969)
_Roberto Papini (1883-1957)
_Marcello Piacentini (1881-1960)
_Luigi Vagnetti (1915-1980)
_Enzo Vannucci (1912-1982)
_Francesco Rodolico
_Alfredo D’Arbela