AAA ITALIA | VII GIORNATA NAZIONALE DEGLI ARCHIVI DI ARCHITETTURA
23135
page,page-id-23135,page-template-default,ajax_updown,page_not_loaded,,select-theme-ver-2.4.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
AAAItalia_Logo_Giornata Archivi

comunicato stampa

SCARICA il programma

(in continuo aggiornamento)

FORMAT

VII GIORNATA NAZIONALE DEGLI ARCHIVI DI ARCHITETTURA 

 

18 maggio 2017
 “ARCHITETTURE DEGLI INTERNI, ARREDI E ALLESTIMENTI NEL NOVECENTO ITALIANO”

 

In occasione della VII Giornata Nazionale degli Archivi di Architettura si propone di orientare ricerche ed iniziative sul tema dell’architettura d’interni – siano essi ambienti domestici e arredi, luoghi di lavoro o per il commercio, spazi museali ed espositivi- un tema di vasto respiro che sicuramente troverà ampie e diverse declinazioni negli archivi dei soci.

 

Le iniziative potranno avere luogo tra il 15 e il 21 maggio 2017, la Giornata è fissata per giovedì 18 maggio.

 

Il tema si propone l’obiettivo di indurre ad una maggiore sensibilizzazione nei confronti di un patrimonio culturale, quello relativo alle architetture degli interni, alla produzione di arredi e di allestimenti museali che nell’Italia del periodo che va dagli anni Venti ad oggi ha avuto un ruolo strategico nella formulazione di una “via italiana” al progetto di architettura contemporanea. A fronte di un ventaglio sorprendentemente ampio di soluzioni e categorie si rileva una preoccupante vulnerabilità in termini di conservazione (sia per invasivi interventi di manomissione o di trasfigurazione sia per disinvolte rimozioni o totali distruzioni) e, al tempo stesso, di documentazione. Non solamente, in quest’ultimo caso, si accusa una preoccupante perdita di materiali d’archivio (basti pensare alla scomparsa di interi archivi di imprese del settore) ma va sottolineato anche il fatto che questo settore della cultura del progetto il più delle volte non ha potuto beneficiare, per la sua salvaguardia documentaria, nemmeno del deposito degli elaborati grafici per le autorizzazioni di rito presso gli archivi pubblici.
Si tratta, dunque, di un patrimonio smisurato e particolarmente individuante la cultura dell’abitare, quella del relazionarsi e operare collettivamente (sia per azioni di puro interscambio che per attività legate al lavoro ed ai servizi) e quella più specificamente legata a funzioni istituzionali. Tuttavia questo tipo di patrimonio dalla indubbia vocazione versatile e sperimentale, in Italia (quanto meno dagli anni Settanta) è particolarmente a rischio, vuoi per ricorrenti cambi di destinazione vuoi per insensibilità culturale.
Proporre una riflessione interdisciplinare su questo tema e ipotizzare nuovi scenari per la salvaguardia di quanto resta di questa particolare aspetto della progettazione è un proposito che non può mancare nel profilo culturale di una associazione di archivi d’architettura contemporanea.

 

AAA/Italia – Associazione nazionale Archivi di Architettura contemporanea è il network tematico di enti e istituzioni costituitosi a Venezia nel 1999 per promuovere la conservazione e la valorizzazione del patrimonio archivistico nazionale relativo alla cultura architettonica. Ad essa aderiscono enti e istituzioni che conservano archivi di architettura e di ingegneria, persone e soggetti che ne condividono le finalità. Ad oggi l’Associazione conta 59 Soci effettivi e 100 Soci sostenitori.

 

Per informazioni
segreteria@aaa-italia.org
attivitadeisoci@aaa-italia.org
www.aaa-italia.org